Voghiera

Metallica, 30mila euro a onlus bolognese

Quasi trentamila euro (per l'esattezza 29.384) all'associazione CiviBo, onlus che opera in attività di volontariato nell'ambito del disagio sociale ed è nota per il progetto delle 'cucine popolari': li hanno donati i Metallica, che anche per le due date di Bologna del tour hanno scelto di devolvere un euro per ogni biglietto venduto a una onlus locale. Alle 'cucine popolari' era già stata consegnata nel 2015 la Turrita d'argento, riconoscimento del Comune di Bologna per chi collabora con gli altri per il bene comune. Le mense sono tre (con l'intenzione di arrivare a sei), nei quartieri Navile, San Donato e Porto-Saragozza, e accolgono quattro giorni alla settimana circa 250 persone che beneficiano di pasti offerti dalle imprese del territorio, evitando dispersioni e sprechi e costruendo relazioni sociali. Ai Metallica sono state donate copie del libro di Roberto Morgantini e Mario Rebeschini 'Un ponte di colori', reportage su un giorno passato insieme a fare murales sul ponte di via Stalingrado.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie